<--- Torna ai prodotti | Richiedi Preventivo o Informazione | Condizioni di vendita | Home

  1. a) I prezzi esposti nei nostri siti s'intendono tutti al netto dell'IVA 22%.
    b) Agevolazioni IVA devono essere richieste al momento della richiesta di preventivo merce.

  2. Le merci viaggiano, quasi sempre, con corrieri tradizionali e le stesse vengono rese, sempre, franco partenza. Le spedizioni veloci dovranno essere richieste al momento della richiesta di preventivo. Le merci rese f.co cliente si intendono con consegna a sponda camion o, in caso di scale d'arredamento, rese a terra a piano stradale. Consegne al piano devono essere richieste e concordate al momento del preventivo della merce ed hanno un costo a partire da un minimo di €. 90,00 + IVA cadauna consegna. La clausola di consegna f.co Domicilio del cliente (al piano della abitazione o altro) deve essere espressa chiaramente nella nostra offerta e quindi quantificata a parte del costo della attrezzature.

  3. a) I costi dei trasporti possono variare a secondo delle distanze da percorrere o in certi casi sono in percentuale con il costo del prodotto acquistato. In tutti i casi questi sono sempre espressi chiaramente nelle nostre offerte.
    b) Per merci ingombranti ma leggere verrà considerato il prezzo di trasporto in base a "Peso/Volume.

  4. a) La merce acquistata viene sempre resa al cliente finale a sponda camion.
    b) Nel caso delle scale d'arredamento, queste vengono rese f.co cliente a piano stradale il più vicino possibile il civico del cliente.
    c) Il cliente deve,sempre, segnalare se la consegna della merce è in zona disagiata ( fuori città o in posti di campagna o in zone periferiche) o in zone Z.T.L ove un mezzo potrebbe non potere entrare se non a pagamento. In questo caso il costo dei trasporti saranno da concordare nuovamente in base ad altre tabelle e clausole per la consegna.
    d) Per una consegna in luogo disagiato è sempre valida la formula che questa avverrà se il trasportatore riuscirà a farla senza incorrere in rischi sia per se che per il suo mezzo di lavoro. N.B.: Il cliente che fa richiesta di un trasporto e desidera la consegna presso un'Isola minore, deve tassativamente specificare che il luogo della consegna è un'Isola (specificando quale questa sia); in caso diverso la merce viene resa automaticamente presso il porto più vicino a ns. insindacabile giudizio.

  5. a) Il cliente è tenuto al momento del ritiro della merce e  verificare, prima di firmare il D.D.T. di trasporto, che questa sia in ordine e non rovinata o difforme dall'ordine fatto. In caso di merce danneggiata deve scrivere la riserva sulla propria copi e su quella del vettore, facendo firmare la dichiarazione anche al vettore apponendo la data del giorno in cui si è fatta la verifica. Poi dovrà inviare una copia della contestazione al nostro fax 06/8804032. Saremo noi a prendere contatti con la Vs. azienda in modo da sostituire la merce.
    b) Per i resi merce questa deve essere nuovamente incartata come in origine con la confezione originale con cui è pervenuta.
    c) I resi merce devono essere autorizzati per scritto dalla Orsi Flavio S.r.l. con l'apposito modulo. Merci rese senza autorizzazione scritta verranno automaticamente respinte al mittente che si assumerà la responsabilità del pagamento anche del viaggio di rientro della merce.
    d) Il cliente deve segnalare contestare la merce entro sette giorni dal ricevimento della stessa, se questa presenta difetti o anomalie di fabbrica o se non ha mai funzionato dal momento che è stata ricevuta.
    e) In tutti i casi il cliente deve sempre ritirare la merce e non può respingerla tranne che presenti danni gravi.
    f) Se il cliente respinge la merce senza motivo o non la ritira perché assente,  il vettore porterà indietro la merce e la Orsi Flavio S.r.l. addebiterà al cliente il viaggio di ritorno al TRIPLO del prezzo pagato per la consegna. Se il vettore richiederà spese di giacenza merce, queste verranno addebitate al cliente stesso.
    g) Se il cliente risulterà non presente per il ritiro merce, il vettore porterà la merce in deposito e se si desidera la  riconsegna per il giorno successivo o ancora più il avanti nel tempo, il cliente dovrà pagare la riconsegna accordandosi direttamente con il vettore anche per le spese di addebito di giacenza merce.
    h) Se il cliente non è sempre reperibile nel posto dove desidera ricevere la merce, deve segnalare la questione al momento dell'ordine merce e deve richiedere la possibilità di essere chiamato prima della consegna segnalando un cellulare ed un telefono fisso da chiamare. Tale costo verrà addebitato al cliente.
    i) Se il luogo ove andrà consegnata la merce è soggetta ad orari diversi da quella di una attività commerciale ordinaria è obbligatorio segnalare la casa e dare gli orari precisi da rispettare. Se gli orari sono troppo ristrettivi potremo non accettare la consegna.
    l) Le merci viaggiano sempre a rischio del cliente, anche se affidata a spedizionieri. La ns. azienda non si riterrà responsabile in caso di furto o danneggiamento anche parziale. I tempi di consegna delle merci impiegati dagli spedizionieri non possono essere a noi addebitati.

  6. Se il cliente non renderà la documentazione richiesta completa e invierà il solo bonifico, si intenderà che i dati fiscali e la destinazione merce sono quelli riportati nella nostra offerta scritta. Non sarà più possibile dare altra destinazione alla merce già spedita.

  7. a) La garanzia delle merci acquistate viene sempre riconosciuta solamente dal produttore delle merci acquistate e non dai venditori.
    b) In caso di guasti le merci andranno portate al centro assistenza più vicino, per la sua riparazione sia essa in garanzia che fuori garanzia.
    c) Se nei pressi della Vs. città non ci fossero centri di assistenza in garanzia perle riparazioni, le fabbriche stesse provvederanno a fare direttamente l'assistenza presso la loro sede e a rendere riparato l'oggetto nel più breve tempo possibile.

  8. Per l'acquisto di merci destinate all'esportazione fuori dalla Comunità Europea, verrà sempre richiesta la garanzia dell'intero importo IVA fino a quando non ci verranno resi i documenti doganali regolarmente timbrati e firmati dalla dogana competente.

  9. Il cliente che deve ricevere denaro per resi o rinuncia di un ordine è tenuto a segnalarci le coordinate bancarie esatte ove dovremo inviare il bonifico a saldo.

  10. a) Le merci acquistate devono essere pagate al 100% al momento dell'ordine solamente tramite bonifico bancario sulla banca segnalata.
    b) L'ordine merce si intende acquisito solamente quando il Vs. bonifico sarà fisicamente presente nella ns. banca segnalata. Normalmente i tempi che decorrono dal bonifico al ricevimento dello stesso sono di due o tre giorni lavorativi. Questo perché i bonifici sono stornabili nelle 24/48 ore a secondo della banca esecutrice. L'invio della contabile non ha valore di pagamento.
    c) Per coloro che volessero abbreviare i tempi il più possibile, dietro esplicita richiesta, possiamo accettare un pagamento tramite carta ricaricabile Poste Pay che segnaleremo nella nostra offerta merce.

  11. Un ordine merce sarà ritenuto completo solamente quando avremo ricevuto il saldo più la nostra offerta regolarmente firmata e timbrata nonché il documento sui dati fiscali debitamente compilato chiaramente in ogni sua parte (Legge Bersani). Nello stesso documento è possibile variare il luogo della consegna ma la città dovrà restare obbligatoriamente la stessa.

  12. Le immagini delle attrezzature non sono impegnative e possono variare senza dare alcun preavviso al cliente, ferme restando le caratteristiche delle macchine riportate in tabella o in offerta, dato che i costruttori spesso cambiano qualche particolare della macchina per innovazione o per "Restyling" dell'attrezzatura.

  13. Il foro competente in caso di discordie è quello di Roma.

Giacenza merci non ritirate dal cliente:

1 Il cliente che non viene rintracciato del vettore per la consegna della merce nel luogo prestabilito è soggetto al pagamento delle spese di giacenza della merce.    
  Tali spese verranno addebitate direttamente dal corriere al cliente che deve pagarle al corriere stesso.

2 Il cliente che non intende pagare le pese di giacenza verrà rimborsato dell'oggetto non ritirato, detraendo dal pagamento le spese di giacenza, la spesa della
   consegna merce in andata e il quadruplo del  costo della consegna di reso dell'oggetto.